I Vincitori delle edizioni precedenti

bioscience economics

È uno spin-off dell’Università di Roma “Tor Vergata”, con sedi a Roma e a Milano, e offre servizi nel campo della genomica. Sfruttando le più recenti tecnologie di sequenziamento di nuova generazione, analizza il DNA libero circolante, sia per la valutazione di eventuali anomalie del feto nel corso di una gravidanza, sia per la valutazione di mutazioni somatiche per la prevenzione oncologica. Il mercato iniziale di riferimento è quello italiano, dove l’azienda sta sviluppando servizi nel settore della prevenzione oncologica, dopo aver esplorato a fondo l’area specialistica dell’ostetricia. Il team, composto da 15 persone, tra cui 10 biologi.

IMSA2019
IMSA2018

t4i space tech for innovation

È uno spin-off dell’Università di Padova che ha come mercato di riferimento la new space economy, cioè il nuovo mercato di servizi spaziali dominato da piattaforme satellitari di piccola taglia e basso costo. La missione di T4i è lo sviluppo di tecnologie propulsive dedicate alla messa in orbita di queste piattaforme. Partner di grandi aziende e Pmi, T4i le aiuta a sviluppare il loro potenziale in settori altamente specializzati inerenti i sistemi propulsivi avanzati. Due le tecnologie chiave, frutto di oltre 10 anni di sviluppo in settore universitario prima e aziendale poi, e caratterizzate da un rapporto costo beneficio estremamente competitivo: il propulsore al plasma a radio frequenza, idoneo alla movimentazione orbitale, e propulsori chimici basati su acqua ossigenata, adatti sia all’inserimento in orbita sia alla movimentazione orbitale.

Lanieri

È il primo e-commerce 100% Made in Italy dedicato all’abbigliamento maschile con un servizio su misura interamente online che ha creato una piattaforma omni-channel e un innovativo algoritmo per l’analisi delle misure anatomiche. Lanieri oggi consegna  in più di 50 nazioni al mondo capi realizzati con i migliori tessuti italiani (Zegna, Loro Piana, Reda, Vitale Barberis  Canonico…). Alla vendita online affianca 8 atelier fisici in Italia e all’estero. Recentemente ha implementato  l’innovativa tecnologia del configuratore 3D, resa tridimensionale live che permette di scegliere tra oltre dieci milioni di combinazioni diverse, dallo stile della giacca, al colore dell’asola del rever, fino al numero di pinces sui  pantaloni.

IMSA 2017
IMSA 2016

abinsula

Impresa riconosciuta nel mondo automotive per la sua capacità di innovazione tecnologica e specializzatasi nella realizzazione di architetture di infotainment per l’industria automobilistica, sta estendendo il suo campo di attività anche al settore industriale, avio e medicale. Conta su un team di 50 ingegneri e risulta una fra le prime startup innovative italiane in termini di fatturato e numero dipendenti. Abinsula lavora nel campo dei sistemi embedded e basa le sue soluzioni su due prodotti: “Ability”, sistema operativo open source per dispositivi elettronici con applicazione nei settori automotive, industriale, elettromedicale e per i moderni sistemi di posizionamento di precisione e “SPLIT”, piattaforma IoT Internet of Things, nella quale le 3 divisioni di Abinsula (Embedded, Web Mobile, Cyber Security) lavorano insieme, fornendo ed integrando fra loro le competenze chiave dell’azienda. Abinsula fornisce inoltre consulenza specializzata a importanti player del mercato automotive (Magneti Marelli, FCA, BMW, PSA, Continental, CNHi, Tata Motors) aiutandoli a portare innovazione nei loro prodotti.

jusp

È una società per azioni che ha ideato un mobile POS, una soluzione per ricevere pagamenti in mobilità attraverso un dispositivo e un’applicazione ad esso correlata. Si tratta di un lettore di carte di credito debito che si connette tramite jack audio, usb e bluetooth a qualsiasi dispositivo smart, ma anche ai tradizionali PC. L’applicazione, che ha al suo interno un gestionale per i punti cassa, ne gestisce i processi e permette la transazione di denaro. Jusp ha ottenuto un brevetto internazionale che copre 147 paesi.

IMSA 2015
Torna su